Nicole Lennek – Prendimi o cancellami (2020)

FORMATO: EPUB

Elisa Castelli è un Vice Commissario, in famiglia indossano divise diverse, una famiglia che crede nella legalità, che lotta ogni giorno per combattere la criminalità. Ha studiato da profiler facendo della sua passione il suo lavoro.
Dopo un tradimento sentimentale a un passo dall’altare lascia Milano per la sua nuova destinazione: la Sicilia, dove l’aspetta un magistrato, Daniele Polimeri, da anni in lotta contro Cosa Nostra.
Là la aspetta la famiglia Scalia, il boss e i due figli, uno, il braccio armato, l’altro la mente, loro sono i bersagli della sua indagine, loro sono il clan da smantellare. Sono i cattivi, sono quelli dall’altra parte.
Combattere contro quelli che non sono solo nomi, non sarà così semplice da affrontare ma diverranno persone, con i loro pregi e i loro difetti.
Elisa si troverà ad affrontare una realtà diversa da quello che si aspetta, una divisa che porterà senza vergogna ma bensì con orgoglio nella terra del clan a testa alta

«Stai cercando di dirmi che tu non sei uno del clan? Non sei un cattivo?»
Lui si sollevò in piedi e lanciò un sasso che saltellò sull’acqua, facendo quattro diversi cerchi, poi ne afferrò un altro e facendolo saltellare sulla mano si girò verso di lei, fissandola con decisione negli occhi.
«Assolutamente no, io sono marcio fino al midollo come mio padre, come mio fratello, come tutti quelli che portano il mio cognome. Quindi fossi in te starei molto lontana da me, non sia mai che ti contamini.»

Elisa si ritroverà a dover combattere una guerra inaspettata, viaggiando tra la legge dello Stato e la legge della terra sicula che cambierà la sua visione, varcherà il confine tra giusto e sbagliato, tra buono e cattivo, nulla più sarà così definito. E sia Giovanni che Daniele cercheranno di farle capire cosa è giusto fare.
Un boss e un magistrato saranno al suo fianco.

Giovanni Scalia si ritroverà davanti una donna in divisa che non esiterà a sfidarlo, vedrà scontrarsi la legge con le regole del clan siciliano, la giustizia contro il potere, e dovrà cambiare la sua visione su ciò che è onesto e disonesto, perché non esistono solo il bianco o il nero, dovrà combattere tra le convinzioni che gli sono state imposte fin da piccolo e il sentimento sempre più dirompente per quell’ispettore donna così orgoglioso di indossare la divisa e completamente ostile al suo mondo. Una donna che stravolgerà tutto quello che lui ha sempre pensato di sapere e di volere.

Giovanni la fissò intensamente e scrollò la testa in segno di diniego.
«No picciridda!»
Elisa allungò il braccio, afferrando il suo:
«Per favore…»
Giovanni socchiuse gli occhi e posò lo sguardo sulla mano di lei.
«Ti piace sfidarmi?»
«No, mi piace ottenere quello che voglio. Tu mi hai invitato nel tuo territorio e io ti invito nel mio.»
«Tu lo hai già fatto! In commissariato interrogandomi.»

Ma alla fine si può davvero scegliere da che parte stare?

Download

Easybytez

2+
Loading...